Info Appalti: Rassegna Stampa Settore Appalti Advertising
Chi Siamo Servizi Fonti Categorie  Abbonamenti Demo Servizio Clienti Pubblicità
Ricerca Bandi di Gara | Mappa del sito | Guida agli appalti | Newsletter | Job | Avvisi | Informazioni | Assistenza | Statistiche

Avvalimenti | Preparazione Gare | Servizio PolizzePresa Visione e Sopraluoghi | Acquisti & Cessioni Rami | Attestazione SOA

Advertising Banner 728x30

  Rassegna Stampa >  Appalti > Anas: al via la riqualificazione e messa in sicurezza dell’itinerario Bari-Brindisi-Lecce

Puglia SS16 Adriatica

Puglia - Anas: al via la riqualificazione e messa in sicurezza dell’itinerario Bari-Brindisi-Lecce

L’appalto è suddiviso in cinque lotti, per un investimento complessivo di circa 250 milioni di euro.

1 agosto 2019 - Anas S.p.A., Gruppo FS Italiane, ha stipulato con l’aggiudicatario Valori il contratto relativo al primo di lotto per l’esecuzione di interventi di manutenzione straordinaria finalizzata alla riqualificazione e messa in sicurezza dell’itinerario Bari-Brindisi-Lecce, sulle strade statali 16, 379 e 613.

Nel dettaglio, il primo lotto riguarda la strada statale 16 “Adriatica”, tra il km 805,200 (Tangenziale di Bari) ed il km 832,000 (Polignano a mare - nord). Gli interventi previsti dal contratto attengono alla realizzazione di nuova pavimentazione stradale ed ad interventi di manutenzione su tutte le strutture in cemento armato ed alla pulizia delle opere idrauliche. E prevista, inoltre, la sostituzione della barriera spartitraffico con new-jersey di ultima generazione, nonché la sostituzione dei guardrail laterali con barriere di sicurezza del tipo Anas salva-motociclisti. Gli interventi prevedono anche un adeguamento degli impianti tecnologici ai più moderni standard, l’installazione di impianti a messaggistica variabile lungo tratte prioritarie dell’itinerario e di impianti di videosorveglianza mediante telecamere ad alta risoluzione, collegate alla Sala Operativa Anas.

Infine, sempre per l’intero intervento, al fine di consentire a ciclisti e veicoli lenti la fruizione delle viabilità complanari di servizio in piena sicurezza, Anas – di concerto con la Regione Puglia – ha concordato, tra le altre cose, di inserire nei lavori anche il potenziamento della segnaletica stradale.

L’Accordo Quadro – inserito nel Contratto di Programma 2016-2020 – permetterà di ottenere sull’intera tratta Bari-Brindisi-Lecce un innalzamento degli standard di sicurezza, rappresentando così anche un fondamentale itinerario turistico di congiunzione tra il nord della Puglia ed il Salento.

Sono in fase di calendarizzazione le stipule per i restanti lotti, il 2 ed il 5, che riguardando sia la strada statale 16 “Adriatica”, nella tratta compresa tra il km 832,000 (Mola di Bari) ed il km 860,000 (Fasano) e nella tratta compresa tra il km 912,920 ed il km 917,450 (Variante di Brindisi), sia la strada statale 613 “Brindisi-Lecce” tra il km 0 (Brindisi Sud) e il km 34,000 (ingresso nord di Lecce).

L’utilizzo dell’Accordo Quadro, quale strumento contrattuale, consente di avviare i lavori con la massima tempestività nel momento in cui si manifesti una necessità, senza dover espletare, ogni volta, una nuova gara di appalto, consentendo, quindi, risparmio di tempo e maggiore efficienza.

La durata dell’Accordo Quadro è fissata in tre anni, ovvero fino all’esaurimento del corrispettivo massimo previsto.

L’appalto è stato aggiudicato mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Sul nostro portale trovi tutti gli esiti di gara, clicca qui

Advertisig - Banner 728x90
Tutto il materiale in questo sito è © 2019 Studio NET - E' vietata la riproduzione anche parziale