Info Appalti: Rassegna Stampa Settore Appalti - Sviluppo e Territorio Advertising
Chi Siamo Servizi Fonti Categorie  Abbonamenti Demo Servizio Clienti Pubblicità
Ricerca Bandi di Gara | Mappa del sito | Guida agli appalti | Newsletter | Job | Avvisi | Informazioni | Assistenza | Statistiche

Avvalimenti | Preparazione Gare | Servizio PolizzePresa Visione e Sopraluoghi | Acquisti & Cessioni Rami | Attestazione SOA

Advertising Banner 728x30

  Rassegna Stampa > Sviluppo e Territorio > Articolo

ardian fondo

Ardian, al via fondo infrastrutturale da 6,1 miliardi

Ardian, casa d'investimento francese, in meno di sei mesi ha raccolto 6,1 miliardi di euro per il suo ultimo fondo dedicato alle infrastrutture: Ardian Infrastructure Fund V

26 marzo 2019 - Ardian, casa d'investimento francese, in meno di sei mesi ha raccolto 6,1 miliardi di euro per il suo ultimo fondo dedicato alle infrastrutture, Ardian Infrastructure Fund V. Il Fondo, spiega una nota, aiuterà a sviluppare e a digitalizzare le infrastrutture in tutta Europa con un focus su trasporti (ferrovie, strade e aeroporti), energia (gas, elettricità ed energie rinnovabili) e altre infrastrutture pubbliche (sanità e ambiente), privilegiando quei Paesi da sempre considerati core, come Francia, Italia, Inghilterra, Spagna, Germania e l'area del Benelux.

Quanto alle percentuali di allocazione del capitale, i target non sono ancora stati definiti. E’ possibile che parte di quanto raccolto sarà destinato all'Italia dove il fondo avrebbe intenzione investire circa il 20% della raccolta, ossia un importo compreso tra 1,2 e 1,5 miliardi di euro. Dalla prima  operazione nel nostro Paese nel 2007 Ardian ha investito in Italia  già 2 miliardi ed è presente nel settore dell'energia  rinnovabile, delle concessioni ospedaliere, degli aeroporti (2i  Aeroporti), del gas (2i ReteGas) e recentemente nelle autostrade tramite la partnership con la famiglia Gavio (con il 40% di Nuova Argo Finanziaria, che detiene direttamente e indirettamente i 158,77% di Astm).

Il fondo ha attratto l'interesse di 125 investitori  provenienti da Europa, Nord America, Asia e Medio Oriente, tra cui i principali fondi pensione, compagnie di assicurazione, istituzioni finanziarie e fondi sovrani, a riprova del grande interesse verso il mercato europeo delle infrastrutture.  E' stata registrata una crescita importante dell'interesse da parte degli investitori statunitensi, ma anche di Asia e del Medio Oriente.

Fonte: ANAS

Advertisig - Banner 728x90
Tutto il materiale in questo sito è © 2019 Studio NET - E' vietata la riproduzione anche parziale