Carrello Acquistio Abbonamenti Servizio Gare
Appalti e Bandi di Gara - Inoltro Email LinkedIn InfoAppalti Facebook InfoAppalti Twitter InfoAppalti WhatsApp InfoAppalti  

» ACCEDI

MENU
_____
_____
_____
Gare di Appalto - Bandi di Gara - Appalti Pubblici
 
 
  Chi Siamo Servizi Fonti Categorie Abbonamenti Demo Contatti
   
GARE E APPALTI PUBBLICI LEGGI E NORMATIVE NOTIZIE E APPROFONDIMENTI CONSULENZE E SUPPORTO
 Normativa Appalti  |  Giurisprudenza Appalti  |  Glossario degli Appalti  |  Linee Guida ANAC  |  Focus Gazzetta Ufficiale

Logo Barra di Navigazione

 Home  /  Leggi e Normative  /  Giurisprudenza Appalti
Advertising Banner 970x90

GIURISPRUDENZA APPALTI - ELENCO SENTENZE

  • Capacità economica indice di capacità tecnica - Formule matematiche volte a rendere marginale il peso degli elementi economici novità!
    Consiglio di Stato - Sez. V, 26 novembre 2020 n. 7436

    Contratti della Pubblica amministrazione – Requisiti di ammissione - Fatturato nel settore di attività oggetto di appalto - Indice di capacità tecnica – Possibilità – Condizione. 
    Contratti della Pubblica amministrazione – Offerta – Offerta economica - Formule matematiche volte a rendere marginale il peso degli elementi economici - Nuovo Codice dei contratti pubblici - Non sono contrarie a legge o irragionevoli. 
     

  • Contestazione del ricorso alla procedura negoziata senza bando conseguente ad asserita infungibilità del bene risultante da consultazione preliminari di mercato novità!
    Consiglio di Stato - Sez. V, 20 novembre 2020, n. 7239
    Contratti della Pubblica amministrazione – Appalto fornitura – Procedura negoziata senza bando – Conseguente ad asserita infungibilità del bene – Decisione a seguito di consultazione preliminare di mercato – Contestazione – Impugnazione dell’atto di avvio della procedura – Necessità - Impugnazione dell’atto di avvio della consultazione preliminari di mercato – Non occorre. 

     

  • Esclusione dalla gara telematica per l’omesso invio nei termini della domanda di partecipazione novità!
    Consiglio di Stato - Sez. III, 24 novembre 2020, n. 7352
    Contratti della Pubblica amministrazione – Gara telematica - Omesso invio nei termini della domanda - Malfunzionamento del sistema – Insussistenza - Esclusione dalla gara - Legittimità

     

  • Compensazione per “correggere” un d.u.r.c. irregolare prodotto in sede di gara pubblica novità!
    Consiglio di Stato - Sez. III, 10 dicembre 2020, n. 7877
    Contratti della Pubblica amministrazione – Esclusione dalla gara - Durc irregolare – Correzione con compensazione – Condizione.
     

  • Esclusione dalla gara del concorrente che, in sede di avvalimento, ha indicato una impresa ausiliaria con condanna penale passata in giudicato su grave illecito professionale
    Consiglio di Stato - Sez. III, ord., 20 marzo 2020, n. 2005

    Contratti della Pubblica amministrazione – Avvalimento - Impresa ausiliaria - Dichiarazioni non veritiere su condanna penale passata in giudicato su grave illecito professionale – Esclusione del concorrente senza che possa indicare altra ausiliaria – Rimessione alla Corte di Giustizia Ue.
     

  • Adunanza plenaria del Consiglio di Stato se rientrino nel divieto di clausole di esclusione c.d. atipiche, il divieto di avvalimento al di fuori delle ipotesi consentite
    Consiglio di Stato - Sez. V, 17 marzo 2020, n. 1920

    Contratti della Pubblica amministrazione – Avvalimento - Fuori delle ipotesi consentite dall’art. 89, d.lgs. n. 50 del 2016 – Esclusione – Configurabilità clausole vietate di esclusione c.d. atipiche - Rimessione all’Adunanza plenaria del Consiglio di Stato.
     

  • Fatturato specifico maturato dall’operatore economico come espressione di capacità tecnica
    Consiglio di Stato - Sez. III, 9 marzo 2020, n. 1704

    Processo amministrativo – Rito appalti – Rito super accelerato – Violazione principi europei – Esclusione. Contratti della Pubblica amministrazione - Requisiti di partecipazione - Fatturato specifico maturato dall’operatore economico – Individuazione. Processo amministrativo – Rito appalti – Aggiudicazione – Impugnazione – Interesse a ricorrere – Condizione.
     

  • Clausola sociale che impone, in sede di gara nel settore trasporti, l’indiscriminata assunzione di tutto il personale dell’impresa sostituita
    Consiglio di Stato - Sez. V, 7 febbraio 2020, n. 973

    Contratti della Pubblica amministrazione – Clausola sociale – Settore trasporti – Assunzione generalizzata di tutto il personale dell’appaltatore uscente – Legittimità.
     

  • Limiti alla suddivisione in lotti delle prestazioni oggetto di gara
    Consiglio di Stato - Sez. III, 5 febbraio 2020, n. 932
    Contratti della Pubblica amministrazione – Lotti – Suddivisione - Limiti.
     

  • Chiarimenti sulla lex specialis di gara e principio di rotazione
    Consiglio di Stato - Sez. III, 4 febbraio 2020, n. 875

    Contratti della Pubblica amministrazione – Chiarimenti – Sostanziale modifica requisito – Illegittimità. Contratti della Pubblica amministrazione – Rotazione – Limiti. 
     

  • Consiglio di Stato - C.g.a. 18 settembre 2019 n. 823
    Contratti della Pubblica amministrazione – Commissione di gara – riconvocazione per nuovo esame delle offerte - Su ordine del giudice - Diversa composizione – Possibilità.
     

  • Consiglio di Stato - Sentenza del 2 settembre 2019 n. 6058
    Discrezionalità tecnica nelle valutazioni espresse dalla Commissione giudicatrice sulle offerte tecniche e sindacato del giudice amministrativo
     

  • Consiglio di Stato - C.g.a. 16 agosto 2019 n. 758
    Esclusione dalla gara per omessa dichiarazione di debito con il fisco
     

  • Tar Toscana - Sentenza del 3 aprile 2019 n. 491
    Concordato con continuità aziendale e partecipazione a gara di appalto in RTI

    Ai sensi dell'art. 80, comma 5, lett. b), del Codice dei contratti pubblici. non rientra tra le cause di esclusione dalla gara la procedura di concordato con continuità aziendale cui è sottoposta la società concorrente
    .
     

  • Consiglio di Stato - Adunanza Plenaria del 27 marzo 2019 n. 6
    Conseguenze della mancanza del requisito di qualificazione in misura corrispondente alla quota dei lavori
    In applicazione dell’art. 92, comma 2, d.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207, la mancanza del requisito di qualificazione in misura corrispondente alla quota dei lavori, cui si è impegnata una delle imprese costituenti il raggruppamento temporaneo in sede di presentazione dell’offerta, è causa di esclusione dell’intero raggruppamento, anche se lo scostamento sia minimo ed anche nel caso in cui il raggruppamento nel suo insieme (ovvero un’altra delle imprese del medesimo) sia in possesso del requisito di qualificazione sufficiente all’esecuzione dell’intera quota di lavori.
     

  • Consiglio di Stato - Sentenza del 11 marzo 2019 n. 1635
    Rispetto per l’ambiente per partecipare agli appalti di fornitura di arredi sanitaria

    La distinzione fra requisiti soggettivi di partecipazione agli appalti di fornitura e caratteristiche oggettive dei prodotti offerti non osta, secondo le previsioni dell’art. 2 Cost, alla previsione di punteggi aggiuntivi per il rispetto dell’ambiente, così come dei lavoratori e delle popolazioni, da parte dei partecipanti; pertanto, qualora la lex specialis  di un appalto per la fornitura di arredi sanitari  indichi tra i criteri valutativi il rispetto da parte delle ditte partecipanti dei criteri ambientali minimi - CAM tale parametro non è rispettato se a possedere la richiesta certificazione (ISO 14001) è la società produttrice degli arredi  ma non la società controllata partecipante alla gara, in quanto tale requisito attiene non al prodotto offerto ed alle sue caratteristiche bensì all’organizzazione aziendale del partecipante alla gara.
     

  • Tar Piemonte - Sentenza del 7 marzo 2019, n. 260
    Partecipazione alla gara pubblica di impresa in concordato con continuità aziendale

    L’art. 84, d.lgs. n. 50 del 2016 là dove, come requisito speciale di capacità finanziaria, consente, negli appalti di valore superiore ai 20 milioni di euro, di richiedere ai concorrenti di fornire parametri economico-finanziari significativi certificati da società di revisione e che attestino l’esposizione finanziaria all’”epoca della gara”, è compatibile con una clausola del disciplinare che richiede al concorrente di documentare un patrimonio netto positivo risultante dall’ultimo bilancio approvato secondo la normativa vigente; in tal caso “l’epoca della gara” da prendere in considerazione deve considerare i tempi e modi previsti dal codice civile e dalla statuto per l’approvazione del bilancio e non coincide con il “giorno” di presentazione della domanda di partecipazione in gara.
     

  • Tar Catanzaro - Sentenza del 7 febbraio 2019 n. 258
    Obbligo di sopralluogo in sede di gara pubblica

    La clausola che preveda a pena di esclusione il sopralluogo non può di per sé dirsi contraria alla legge o non prevista dalla legge, salvo che il sopralluogo ha carattere di adempimento strumentale a garantire anche il puntuale rispetto delle ulteriori prescrizioni imposte dalla legge di gara e che l’obbligo di sopralluogo ha un ruolo sostanziale, e non meramente formale, per consentire ai concorrenti di formulare un'offerta consapevole e più aderente alle necessità dell'appalto.
     

  • Tar Napoli - Sentenza 30 maggio 2018 n. 3587
    Profili di incompatibilità del Presidente di Commissione di gara pubblica

    Processo amministrativo – Rito appalti – Impugnazione atti di gara – Legittimazione passiva – Commissione di gara – Non è legittimata passiva.
    Contratti della Pubblica amministrazione – Commissione di gara – Incompatibilità – Presidente della Commissione nominato Direttore della UOC Acquisizione Beni e Servizi durante la gara – Art. 77, comma 4, d.lgs. n. 50 del 2016 – Non è incompatibile - Condizione.
     

  • Tar Bari - Sentenza 15 ottobre 2018 n. 1297
    Decorrenza del termine per impugnare l’esclusione dalla gara
    Processo amministrativo – Rito appalti – Esclusioni – Dies a quo – Dalla piena conoscenza – Quando si verifica – Individuazione.
     

  • Consiglio di Stato - Sentenza 23 agosto 2018 n. 5036
    Decorrenza del termine per impugnare, con ricorso incidentale, l’ammissione in gara del ricorrente principale

    Processo amministrativo – Rito appalti – Ricorrente incidentale – Impugnazione ammissione alla gara del ricorrente principale – Dies a quo – Dalla conoscenza del provvedimento di ammissione pubblicato sul profilo del committente.
     
  • Consiglio di Stato - Sentenza 28 giugno 2018 n. 3989
    Contratti della Pubblica amministrazione -
    Nelle procedure negoziate senza pubblicazione di bando, può partecipare anche chi non è invitato.
     
  • Tar Molise - Sentenza 28 aprile 2017, n. 150
    Impugnazione immediata di ammissione di Ati con componente privo di requisiti di partecipazione
    Contratti della Pubblica amministrazione – Requisiti di partecipazione – Raggruppamento temporaneo di imprese – Professionista membro dell’Ati – Mancata assegnazione specifica quota di esecuzione dell’appalto - Requisiti di partecipazione – Non occorrono.
     
  • Consiglio di Stato - Sentenza 3 aprile 2018, n. 2044
    Il principio della suddivisione in lotti di un appalto è derogabile
     
    Contratti della pubblica amministrazione – Lotti – Suddivisione dell’appalto in lotti – Art. 51, d.lgs. n. 50 del 2016 – Derogabilità – Sindacabilità – Limiti.
     
  • Tar Napoli Sezione I, 11 aprile 2018, n. 2390
    Esclusione per inadempimento contrattuale e risoluzione disposta da altra amministrazione sub judice
     
    Contratti della Pubblica amministrazione – Esclusione dalla gara – Inadempimenti contrattuali – Art. 80, comma 5, lett. c, d.lgs. n. 50 del 2018 – Risoluzione disposta da altra Amministrazione – Impugnazione pendente – Legittimità dell’esclusione.
     
  • Consiglio di Stato - Sezione III , 4 aprile 2018, n. 2102
    Determinabilità ovvero possibilità di ricostruire, attraverso una lettura complessiva del contratto di avvalimento, gli impegni assunti dall’impresa ausiliaria

    Contratti della Pubblica amministrazione – Avvalimento – Contenuto – Individuazione.
     
  • Consiglio di Stato - Sezione V, 30 ottobre 2017, n. 4982
    Alla Corte di Giustizia il ricorso all’avvalimento da parte del progettista indicato ex art. 53, d.lgs. n. 163 del 2006
    Contratti della pubblica amministrazione – Avvalimento – Progettista indicato ex art. 53, d.lgs. n. 163 del 2006 – Possibilità di ricorrere all’avvalimento – Rimessione alla Corte di giustizia Ue.
     

  • Trga Bolzano 14 marzo 2017, n. 99
    Prova dell’esistenza dell’avvalimento infragruppo societario

    Contratti della Pubblica amministrazione – Avvalimento – Avvalimento infragruppo societario – Prova – Dichiarazione unilaterale dell’impresa capogruppo – Sufficienza.
     

  • Tar Catania, sez. IV, 20 gennaio 2017, n. 122
    Contenuto del contratto di avvalimento requisiti generali e risorse e responsabilità solidale tra concorrente e ausiliario
    Contratti della Pubblica amministrazione – Avvalimento – Contenuto del contratto – Distinzione tra requisiti generali e risorse.
     

  • Trga Trento 13 gennaio 2017, n. 9
    Ricorso all’avvalimento per raggiungere la categoria di qualificazione

    Contratti della Pubblica amministrazione – Avvalimento – Per raggiungere la categoria di qualificazione – Legittimità.
     

  • Accordi Quadro
    Consiglio di Stato, sez. VI, ord., 11 aprile 2017, n. 1690 

    Contatti della Pubblica amministrazione – Accordi quadro – Artt. 59, commi 2, 3 e 4, d.lgs. n. 163 del 2006 e 54, d.lgs. n. 50 del 2016 – Prestazioni chieste da amministrazioni non firmatarie dell’accordo quadro – Quantità della prestazione – Compatibilità con la disciplina comunitaria – rimessione alla Corte di Giustizia Ue. 
     

  • Il principio di rotazione negli appalti sotto soglia
    Consiglio di Stato, sez. V, 13 dicembre 2017, n. 5854
    Contratti della P.A. – Appalti sotto soglia – Principio di rotazione – Art. 36, d.lgs. n. 50 del 2016 – Applicabilità – Obbligo.
     

  • Consiglio di Stato, sez. VI, 31 agosto 2017, n. 4125
    Principio di rotazione degli inviti e degli affidamenti di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alla soglia comunitaria

    Contratti della P.A. – Appalti sotto soglia – Principio di rotazione – Art. 36, d.lgs. n. 50 del 2016 – Applicabilità – Conseguenza.
     

  • Tar Valle d’Aosta, ord. caut., 11 luglio 2017, n. 21
    Giurisdizione sulla gara di lavori affidati da una società per azioni e incompatibilità dei progettisti
    Giurisdizione - Contratti della Pubblica amministrazione – Appalto lavori – gara bandita da s.p.a. e disciplinata dal nuovo Codice dei contratti – Giurisdizione giudice amministrativo. Contratti della Pubblica amministrazione – Appalto lavori – Responsabile team progettazione coincidente con professionista che ha redatto il progetto per la stazione appaltante – Art. 24, comma 7, d.lgs. n. 50 del 2016 - Illegittimità.
     

  • Trga Trento 28 febbraio 2017, n. 71
    Criterio di valutazione delle offerte economicamente più vantaggiose e equipollenza del certificato di esecuzione lavori con il certificato di collaudo o di regolare esecuzione  
    Contratti della Pubblica amministrazione - Commissione di gara - Fissazione di sub criteri – Possibilità – Introduzione di un criterio valutativo diverso – Esclusione – introduzione di sub criterio che sottende un nuovo criterio – Illegittimità.  
    Contratti della Pubblica amministrazione – Offerta – Offerta economicamente più vantaggiosa - Valutazione – Criteri selettivi – Pubblicità – Necessità.
     

  • Tar Basilicata 13 gennaio 2017, n. 24
    Termine per impugnare l’ammissione alla gara del concorrente e appalto lavori di notevole contenuto tecnologico o di rilevante complessità tecnica 
    Processo amministrativo – Rito appalti – Ammissione alla gara di concorrente poi risultato aggiudicatario – Impugnazione – Termine – Decorrenza ex art. 120, comma 2 bis, c.p.a. – Mancata pubblicazione sul sito del committente dell’ammissione – Inapplicabilità...
     

  • Tar Toscana, sez. I, 31 marzo 2017, n. 496
    Iscrizione ad albi per l’affidamento di appalti servizi, sottoscrizione dell’offerta e termine per chiudere il procedimento di gara
    Contratti della Pubblica amministrazione – Appalto servizi – Iscrizione abilitativa – Non è condizione per la partecipazione alla gara ma per l’esecuzione dell’appalto.
     

  • Consiglio di Stato - Sezione VI - Sentenza n. 1563 del 1 aprile 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Legittimità della dichiarazione resa nell’interesse del dichiarante dal legale rappresentante attestante di essere a diretta conoscenza di qualità personali e fatti di altri soggetti muniti di potere di rappresentanza.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Sentenza n. 1923 del 16 aprile 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Differenza tra soluzioni migliorative e varianti in sede di gara per l’aggiudicazione di un contratto pubblico.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Sentenza n. 2201 del 28 aprile 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Legittima esclusione dalla gara per difetto dei requisiti di forma della documentazione prodotta a comprova del possesso dei requisiti di partecipazione dichiarati in sede di presentazione delle offerte.

  • Consiglio di Stato - Sezione IV - Sentenza n. 2220 del 29 aprile 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Verifica di anomalia di un’offerta.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Sentenza n. 2634 del 7 maggio 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Obbligo di indicazione, in sede di offerta, del costo relativo alla sicurezza limitatamente agli appalti di servizi e forniture.

  • Consiglio di Stato - Sezione VI -  Sentenza n. 2365 del 8 maggio 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione  - Messa a disposizione delle risorse necessarie in materia di avvalimento.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Sentenza n. 2448 del  13 maggio 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione  -  Divieto di estensione analogica delle clausole di esclusione previste dalla legge di gara.

  • Consiglio di Stato - Sezion IV - Sentenza n. 2501 del 14 maggio 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Onere dell’Amministrazione di motivare il diniego sulla richiesta di partecipazione alla gara del precedente affidatario del servizio, in caso di affidamento mediante cottimo fiduciario.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Sentenza n. 2444 del 13 maggio 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Congruità delle offerte con utile pari all’1% e con spese generali pari al 2%.

  • Consiglio di Stato - Sezione III - Ordinanza n. 2150 del 22 maggio 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Respinta l’istanza cautelare avverso l’esclusione, vista l’applicabilità dell’art. 48 del Codice Appalti sulla verifica dei requisiti di gara anche quando l’Amministrazione abbia esteso sia il novero dei soggetti tenuti alla comprova che il termine dalla legge fissato.

  • Consiglio di Stato - Sezione III - Sentenza n. 2872 del 6 giugno 2014
    Contratti delle Pubblica Amministrazione - Legittimazione a contestare autonomamamente le verifiche ex art. 48 del codice intervenute dopo l’aggiudicazione definitiva.

  • Consiglio di Stato - Sezione III - Sentenza n. 3058 del 17 giugno 2014
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Necessaria indicazione delle risorse e dei mezzi ai fini della validità dell’avvalimento anche riferito al fatturato o all’esperienza pregressa.

  • Consiglio di stato - Sezione V - Sentenza n. 2821 del 10 gennaio 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione -
    Inapplicabilità dell’art. 35 D.Lgs. 163/2006 in caso di gare ex All. II B del Codice e insussistenza dell’obbligo dichiarativo ex art. 38 in capo ai procuratori speciali e sull’inammissibilità dell’integrazione successiva.

  • Consiglio di stato - Sezione V - Sentenza n. 5649 del 10 gennaio 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - P
    resupposti per la contestazione dei criteri di attribuzione del punteggio economico previsti dalla lex specialis.

  • Consiglio di Stato - Sezione III - Sentenza n. 7362 del 5 aprile 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - L
    egittima la clausola del bando che sancisce l’obbligo di assunzione a tempo determinato del personale della precedente affidataria dell’appalto già a tempo indeterminato).

  • Consiglio di Stato - Sentenza n. 8 del 22 aprile 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - F
    unzione transitoria e sull’irretroattività dell’art. 12 d.l. 52/2012 che impone l’apertura delle offerte tecniche in seduta pubblica).

  • Consiglio di Stato - Sezione IV - Ordinanza n. 1465 del 23 aprile 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - P
    ossibilità di contestare in via autonoma la verifica dei requisiti di regolarità contributiva nella fase successiva all’aggiudicazione della gara.

  • Consiglio di Stato - Sezione III - Sentenza n. 1241 del 10 giugno 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - C
    onseguenze derivanti dalle dichiarazioni sostitutive prive della prima pagina e sulla irrilevanza del mancato richiamo delle sanzioni penali previste per il caso di false dichiarazioni.

  • Consiglio di Stato - Sezione III - Sentenza n. 3550 del 2 luglio 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione -
    Inapplicabilità del soccorso istruttorio nell’ipotesi di omissione delle dichiarazioni ex art. 38 del Codice dei contratti.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Sentenza n. 3852 del 15 luglio 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Accesso agli atti
    ex art. 22 e ss. l. n. 241/1990  di concessione amministrativa del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani ed assimilati e degli atti di sub-affidamento di segmenti del servizio medesimo che il concessionario ha rilasciato in favore di imprese private.

  • Consiglio di Stato - Sezione IV - Sentenza n. 3857 del 17 luglio 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Configurabilità della categoria OS9 come prestazione superspecialistica subappaltabile nella misura massima del 30% del relativo importo.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Sentenza n. 3791 del 17 luglio 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Procedure di gara - Dimostrazione del possesso dei requisiti richiesti dall’art. 31 del D.P.R. 25 gennaio 2000, n. 34 - Certificati di esecuzione dei lavori non conformi - Tardiva trasmissione nuovi documenti - Esclusione dalla procedura.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Sentenza n. 3798 del 17 luglio 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - Appalto di Progettazione - Previsioni richieste nel bando circa i vincoli minimi concernenti la presenza continuativa in cantiere dei professionisti incaricati - Valutazione congruità dell’offerta - Verifica anomalia - Giustificazioni proposte corrette.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Decisione n. 3966 del 25 luglio 2013
    Contratti della pubblica amministrazione - Gara
    lavori di recupero di alloggi comunali - Completezza documentale, tecnica e formale dell’offerta presentata dall’aggiudicataria - Correttezza nello svolgimento delle operazioni valutative da parte della Commissione di gara.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Decisione n. 3964 del 25 luglio 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - L
    avori di riassetto funzionale canale adduttore - Sub procedimento di verifica della congruità delle offerte ai sensi dell’art. 86 del d.lgs. 163 del 2006 - La regola posta dal disciplinare di gara per la valutazione delle offerte anomale deve essere letta complessivamente alla luce dei principi che governano la materia, così come posti dal codice dei contratti pubblici.

  • Consiglio di Stato - Sezione V - Decisione n. 3963 del 25 luglio 2013
    Contratti della pubblica amministrazione - L
    avori di realizzazione della protezione dell'abitato con barriere fonoassorbenti - Insussistenza dell’obbligo di indicare le quote di partecipazione all’ATI con riferimento alle categorie scorporabili.

  • Consiglio di Stato - Sezione VI - Sentenza n. 4663 del 18 settembre 2013
    Contratti della Pubblica Amministrazione - E
    sclusione per mancata sottoscrizione di tutte le pagine dell’offerta tecnica, come previsto dall’art.1.4 del disciplinare di gara. Illegittima l'esclusione dalla procedura di gara.

  • Corte di Giustizia UE - Sezione V - Sentenza del 10 ottobre 2013
    Appalti pubblici - Direttiva 2004/18/CE - Capacità economica e finanziaria - Capacità tecniche e professionali — Articoli 47, paragrafo 2, e 48, paragrafo 3 - Facoltà per un operatore economico di avvalersi delle capacità di altri soggetti - Articolo 52 - Sistema di certificazione - Appalti pubblici di lavori - Normativa nazionale che impone la titolarità di un’attestazione di qualificazione corrispondente alla categoria e all’importo dei lavori oggetto dell’appalto - Divieto di avvalersi delle attestazioni di più soggetti per lavori compresi in una stessa categoria.

  • Consiglio di stato - Sezione III - Sentenza 1467 del 16 marzo 2012
    M
    otivazione per relationem del giudizio di congruità dell’offerta sospettata di anomalia.

  • Consiglio di stato - Sezione V - Sentenza 1252 del 5 marzo 2012
    Assimilabilità della proroga al rinnovo in caso di identità di “ratio” e a parità di ogni altra condizione.

  • Consiglio di stato - Sezione III - Sentenza 1251 del 5 marzo 2012
    Verbalizzazione nelle procedure di gara.

  • Consiglio di stato - Sezione III - Sentenza 1775 del 26 marzo 2012
    Contratti d'appalto - Procedure di gara - V
    iolazione del principio di segretezza delle offerte in presenza di altro modulo dell’offerta economica firmato in bianco.

  • Consiglio di stato - Sezione III - Sentenza 1524 del 16 marzo 2012
    Contratti d'appalto - Procedure di gara -
    Obbligo di presentazione della dichiarazione ai sensi dell’art. 38 d.lgs 163/2006 per tutti gli amministratori con poteri di rappresentanza e sull’inapplicabilità del principio del falso innocuo al settore degli appalti pubblici.

  • Consiglio di stato - Sezione V - Sentenza 1862 del 23 marzo 2012
    Contratti d'Appalto -
    Cautele a tutela della conservazione dei plichi d’offerta e sulla prioritaria esigenza di valutare le offerte tecniche prima delle offerte economiche.

  • Consiglio di stato - Sezione IV - Sentenza 1516 del 16 marzo 2012
    Contratti d'appalto - R
    apporti tra aggiudicazione definitiva e successiva verifica dei requisiti.

  • Consiglio di stato - Sezione III - Sentenza 2082 del 12 aprile 2012
    Contratti d'Appalto - Aggiudicazione - R
    isarcimento del danno da mancata aggiudicazione...

  • Consiglio di stato - Sezione III - Sentenza  2073 del 11 aprile 2012
    Contratti d'Appalto -
    Ambito della motivazione in caso di verifica di anomalia dell’offerta...

  • Consiglio di stato - Sezione V - Decisione n. 2257 del 18 aprile 2012
    Procedimento di revoca dell’aggiudicazione precedentemente disposta a proprio favore e della conseguente lesione dei diritti partecipativi, nonché nelle illegittimità consumatesi sotto vari profili nella verifica dell’anomalia dell’offerta della controinteressata...

  • Consiglio di stato - Sezione V - Decisione n. 2258 del 18 aprile 2012
    Mancata esclusione dalla procedura di gara dell’Ati aggiudicataria a causa dell’incompleta compilazione dell’elenco prezzi, secondo il modello allegato al disciplinare di gara, benché quest’ultimo, all’art. 5, ne imponesse la compilazione in ogni sua voce, con espressa comminatoria di esclusione...

  • Consiglio di stato - Sezione V - Decisione n. 2346 del 20 aprile 2012
    Contratti d'appalto - Criteri di Valutazione - Ingiustificata attribuzione di punteggi relativi all’offerta tecnica alla controinteressata - Mancata indicazione nella legge di gara della ponderazione relativa attribuita ai criteri di valutazione.

  • Consiglio di stato - Sezione V - Decisione n. 3028 del 20 aprile 2012
    Contratti d'Appalto - Revoca Aggiudicazione - P
    rocedura di project financing per la realizzazione di parcheggi - Soggetto promotore affidatario delle opere per mancanza di offerte nella procedura negoziata sul relativo progetto - Cessione il ramo di azienda in forza del quale aveva partecipato alla procedura - Ente disposto revoca dell’aggiudicazione in quanto "nell’arco temporale compreso tra l’inizio della gara e la stipula del contratto rileva solo ed esclusivamente la posizione del “partecipante” che è, per sua natura, assolutamente incedibile”.

  • Consiglio di stato - Sezione V - Decisione n. 2508 del 2 maggio 2012
    Procedure di gara -
     Ipotesi di subappalto necessario, il richiamo ad altro operatore risulta assimilabile sotto ogni profilo ad un’ipotesi di avvalimento, con la conseguenza che, similmente a quanto previsto dal comma 2 dell’articolo 49 del ‘codice dei contratti’, il concorrente dovrà necessariamente allegare, già in occasione della domanda di partecipazione, il possesso da parte del soggetto avvalso (il quale dovrà essere puntualmente individuato) dei necessari requisiti di qualificazione....

  • Consiglio di stato - Sezione VI - Decisione n. 2656 del 8 maggio 2012
    Bando di gara - Condizioni di partecipazione alla gara - Iscrizione da almeno cinque anni nel registro delle imprese e  in rapporto alla capacità economica e finanziaria...

  • Consiglio di stato - Sezione VI - Decisione n. 2657 del 8 maggio 2012
    Collegamento sostanziale con altre imprese partecipanti alla stessa procedura, e i provvedimenti consequenziali di escussione della garanzia fideiussoria, di segnalazione all’Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici...

  • Consiglio di stato - Sezione III - Decisione n. 2685 del 9 maggio 2012
    Nell’imminenza della scadenza del termine per la presentazione delle offerte l’Amministrazione ha modificato la lex specialis, nella parte concernente il peso ed il criterio per la valutazione delle offerte economiche, il giorno prima della scadenza stabilendo di considerare il solo ribasso unico per i servizi di pulizia e non anche quello per il barellaggio invece considerato dalla lettera d’invito...

  • Consiglio di stato - Sezione V Decisione n. 2997 del 22 maggio 2012
    Punteggio attribuito all’offerta  non superiore ai quattro quinti dei corrispondenti punti massimi previsti dal bando. Solo facoltà di esperire la verifica - Mancanza elementi specifici, in quanto da un lato il punteggio tecnico assegnato ai due concorrenti era minimo ed altrettanto minimo era lo scarto tra quanto percepito dal gestore uscente e quanto richiesto, dall’altro le offerte economiche vanno valutate nella loro globalità e non nei singoli elementi contabili...

  • Consiglio di stato - Sezione V - Decisione n. 3099 del 22 maggio 2012
    Esclusione disposta in applicazione dal paragrafo 4.2.8. del disciplinare di gara, richiedente il possesso di almeno due dichiarazioni di istituti di credito attestanti l’esistenza di rapporti economici stabili con l’impresa, di un “buon volume d’affari”, nonché la capacità di questa di assumere impegni proporzionati al “corrispettivo presunto annuo posto a base di gara”...

  • Consiglio di stato - Sezione V - Sentenza n. 2973 del 22 maggio 2012
    Contratti Pubblici - Svolgimento Gara - Illegittimità dell’esclusione di un concorrente che aveva usato un modulo predisposto per le dichiarazioni ex art. 38 D.lgs. 163/2006 senza comprenderne alcune voci...

  • Consiglio di stato - Sezione V - Sentenza n. 3066 del 25 maggio 2012
    Contratti Pubblici - Svolgimento Gara - Presupposti per escludere un concorrente per grave negligenza o malafede nell’esecuzione di un precedente contratto ex art. 38, co.1 lett. f) Codice dei contratti...

  • Consiglio di stato - Sezione V - Sentenza n. 3251 del 31 maggio 2012
    Contratti Pubblici - Svolgimento Gara - Requisiti di partecipazione - Legittimità delle clausole del bando che prescrivono quali requisiti di partecipazione il possesso delle certificazioni UNI 10617:20009 e SA8000...

  • Consiglio di stato - Sezione V - Sentenza n. 3275 del 31 maggio 2012
    Contratti Pubblici - Requisiti di partecipazione - Q
    ualificazione per le categorie specialistiche OS3, OS28 e OS30)...

  • Consiglio di stato - Sezione V - Sentenza 3358 del 6 giugno 2012
    Partecipazione a gara d'appalto - Offerte - Condizioni per l’ammissibilità di varianti migliorative rispetto al piano di esproprio predisposto dalla stazione appaltante per la realizzazione delle opere.

  • Consiglio di stato - Sezione V - Decisione n. 3360 del 6 giugno 2012
    B
    ando di gara - Previsioni contenute nel capitolato speciale di gara  - Requisiti tecnico – organizzativo del servizio - Adempimenti riguardanti la solo fase di prestazione del servizio dunque esecuzione del contratto - Costituivano essi stessi requisiti di ammissione alla gara...

  • Consiglio di stato - Sezione III - Sentenza n. 3546 del 18 giugno 2012
    S
    ui presupposti per la risoluzione di un contratto di appalto in corso d’opera a seguito di informativa c.d. atipica, in tema di misure contro la criminalità organizzata.

  • Consiglio di stato - Sezione III - Sentenza n. 3550 del 18 giugno 2012
    Nomina della Commissione giudicatrice - Clausola della lex specialis di attribuzione dei punteggi per “servizi analoghi espletati”, recante secondo la ricorrente l’indebita commistione tra requisiti soggettivi di partecipazione e criterii oggettivi di valutazione dell’offerta.

  • Consiglio di stato - Sezione V - Decisione n. 3563 del 19 giugno 2012
    Partecipazione a gara d'appalto - Offerta Tecnica - Legittimità della dichiarazione con la quale il concorrente si limita ad affermare di voler subappaltare talune lavorazioni senza identificare il subappaltatore...

  • Consiglio di stato - Sezione VI - Sentenza n. 3646 del 21 giugno 2012
    Aggiudicazione provvisoria di gara di appalto di lavori - Principi in tema di cauzione provvisoria nelle gare.

  • Consiglio di stato - Sezione V - Sentenza n. 4518 del 6 agosto 2012
    Mancata approvazione dell’aggiudicazione provvisoria dovuta alla carenza da parte dell’aggiudicataria dei requisiti prescritti e sulle conseguenze della caducazione integrale degli atti della procedura.

  • Consiglio di stato - Sezione III - Sentenza n. 4622 del 28 agosto 2012
    Legittimità dell’esclusione dell’impresa aggiudicataria in caso di mancata indicazione, nell’offerta economica, dei costi relativi alla sicurezza.

  • Consiglio di Stato - Sezione III - Decisione n. 5048 del 21/09/2012
    Aggiudicazione gare - Verifica requisiti - S
    ervizio relativo alla gestione delle camere mortuarie dei presidi ospedalieri - Valutazione delle prestazioni analoghe...

  • Consiglio di Stato - Sezione III - Sentenza n. 5050 del 21/09/2012
    Valutazione offerte -
    Affidamento del servizio di manutenzione degli impianti elevatori aziendali per anni tre. Documentazione indicata dalla lettera di invito nei limiti delle precisazioni riportate...

________________________________________
 
Abbonamenti Servizio Gare
Il servizio non ha alcuna limitazione territoriale o per tipologia d'appalto e la consultazione dei bandi e dei documentdi gara è illimitata...
» Banca Dati Appalti Lavori
» Banca Dati Appalti Forniture
» Banca Dati Appalti Servizi
» Banca Dati Progettazione
» Banca Dati Appalti Sanitari
 
 
BANDI DI GARA
A quali bandi di gara sei interessato?

Ti mettiamo a disposizione tutte le informazioni sulle opportunità di business offerte dal mondo degli appalti pubblici.
Lavori pubblici, forniture, servizi, progettazioni, esiti di gara...

» Banca Dati Appalti Lavori
» Banca Dati Appalti Forniture
» Banca Dati Appalti Servizi
» Banca Dati Progettazione
» Banca Dati Appalti Sanitari
» Banca Dati Project Financing
» Appalti USA - Italia
» Esiti e Aggiudicazione Appalti
» Ricerca Avanzata
» Top Appalti Lavori
» Top Appalti Progettazione
» Top Appalti Forniture
» Top Appalti Servizi
»
Top Esiti di Gara
 
 
CONSULENZE E SUPPORTO
Devi preparare le gare d'appalto, ma non hai il tempo?

Noi possiamo offrirti un servizio di preparazione della gara d'appalto, studio dei ribassi ed eventuale offerta tecnica, chiavi in mano...

» Preparazione Gare
» Studio Ribassi di Gara
»
Network Avvalimenti
» Prese Visioni e Sopraluoghi
» Attestazione SOA
» ATI e Subappalti
» Polizze e Cauzioni Appalti
» AVCPass Easy
» Acquisto e Cessione Aziende
» Iscrizione MePA
 
 
AVVALIMENTI
Vuoi partecipare ad una gara d'appalto, ma non hai i requisiti necessari?

Per noi non è un problema, possiamo metterti a disposizione tutti i requisiti necessari, attraverso il nostro servizio Network Avvalimenti...

» Gare con avvalimento
» Le categorie SOA disponibili
» Guida pratica all'avvalimento
 
 
APPALTI MEPA
Cosa possiamo fare per l'azienda che vuole iscriversi?

L'iscrizione e l'abilitazione al MePA e soprattutto la giusta profilazione dei settori operativi sono i due passaggi fondamentali per poter lavorare al meglio nella piattaforma...

» Bandi di Gara MePA
 
 
BANDI DI GARA EUROPEI
TED  è la fonte ufficiale d'informazioni sulle opportunità di appalti pubblici nell’Ue.
I contratti di appalto pubblici rappresentano una quota significativa del mercato europeo, pari a circa il 17% del PIL europeo...

Info Appalti su tablet smartphone e desktop InfoAppalti ti segue ovunque!

In ufficio, in cantiere, in azienda, durante le riunioni...

Puoi tenerti aggiornato in tempo reale e in completa mobilità sugli appalti di
tuo interesse. Tutti i nostri servizi sono facilmente visualizzabili
 da ogni dispositivo, fisso o mobile.

   
Appalti e Bandi di Gara - Inoltro Email LinkedIn InfoAppalti Facebook InfoAppalti Twitter InfoAppalti WhatsApp InfoAppalti  
 
CHI SIAMO

Il portale InfoAppalti.it, si colloca  nell'ambito del G2B e come intermediario tra ente appaltante ed azienda, fornisce una serie di servizi volti a rendere più agevole la partecipazione alle gare d'appalto...

+ continua
CONTATTACI

Se vuoi contattarci entra nella sezione contatti oppure:
  • Tel. 0704624216
  • Fax 178 2203427
  • WhatsApp 3664426163
  • info@infoappalti.it
DISCLAIMER & PRIVACY
REGISTRAZIONE

Registrati al nostro sito, per ricevere tutti gli aggiornamenti relativi al tuo settore...

+ continua

COLLEGAMENTI RAPIDI SITE MAP

Accedi alla mappa del sito per trovare in un click, i contenuti che ti interessano...

+ continua
INFO APPALTI SOCIAL

Seguici e tieniti aggiornato anche sul social che preferisci
 
Account LinkedIN Account Facebook Account Twitter
INFO APPALTI ADVERTISING

Il Web promotion sul nostro sito è molto efficace, perché mirato e rivolto agli operatori di uno specifico settore...

+ continua
LAVORARE IN INFO APPALTI

Far parte del nostro Gruppo significa unirsi a persone con competenze altamente specializzate, una realtà dinamica...

+ continua
© 2019 InfoAppalti.it  |  Via Petrarca n. 13 - 09047 Selargius (Ca)  |  PIVA 02473250922  |  CCIAA Cagliari n. 5693/99  |  Codice SDI KRRH6B9